Benessere e omeopatia

Benessere e omeopatia

benessere

benessere

Il benessere non può essere compreso solo come assenza di malattia, ma è uno stato di equilbrio tra gli innumervoli aspetti dell’ esistenza umana tali da determinare nel singolo gioia e condivisione negli altri. Il termine implica inequivocabilmente un livello fisico, emotivo e mentale che in rapporto armonico non sono solo coincidenti con la gioia del singolo , ma tendeno inesorabilmente a coinvolgere chi gli stà vicino. Nel degrado dei valori imperante il termine benessere è associato invece a vacue attività svolte sul singolo al fine di ottenere vantaggi estetici, sul peso corporeo, sul look, sul prestigio sociale e innumerevoli altre varie inutilità. Il benessere sui media è primariamente associato al mondo  dell’illusioni commerciali.  La proposta imperante è quella che grazie ad una servizio offerto o una determinata pillola della felicità il singolo possa uscire dalla propria sofferenza e conquistare le vette dalla beatidutine animica. Appare evidente che intorno al termine benessere possano coesistere poche tecniche veramente valide in un mare di proposte prive di senso, se non quello di arrichire chi le propone. In questo ambiente di benessere commerciale, il singolo è generalmente coccolato, sedato e contenuto con l’obiettivo di ridurre in modo significativo la sua coscienza,

Sonno e biofeedback

Sonno e biofeedback

Disturbi del sonno e biofeedback

Disturbi del sonno e biofeedback

Nei disturbi del sonno si può applicare il biofeedback del segnale elettrodermico come trattamento sedativo e antistress privo di controindicazioni significative.  Il biofeedback  si basa sull’interazione tra paziente e una apparecchiatura tale da indurre nel paziente un controllo di una variabile  fisiologica a controllo sottocorticale e automatico.  Il biofeedback del segnale elettrodermico è in grado di produrre un effetto antinfiammatorio e rilassante. Si tratta di una metodica complessa integrata in una cura che non si deve concludere solo come atto terapeutico sintomatico.