Sindrome metabolica: trattamento con omotossicologia iniettabile

Sindrome metabolica: trattamento con omotossicologia iniettabile

sindrome metabolica

sindrome metabolica

Nella sindrome metabolica l’omotossicologia iniettabile è un supporto importante per il successo dei trattamenti nutrizionali, perchè contiene l’adattamento a stress, implicato almeno quanto il cibo nella disfunzione. L’adattamento a stress comporta infatti una situazione ormonale denominata cortison flat con retroazioni sull’efficienza dell’insulina. La sindrome metabolica è una  situazione clinica denotata non sempre da sovrappeso, ma piuttosto da uno squilibrio nel rapporto da massa grassa e massa magra. Questa condizione aumenta la possibilità di sviluppare patologie a carico dell’apparato circolatorio e diabete.  Continua...

Cervicale infiammata e omotossicologia iniettabile

Cervicale infiammata e omotossicologia iniettabile

Cervicale infiammata

Cervicale infiammata

L’omotossicologia iniettabile si applica per la cervicale infiammata  come antiflogistico, analgesico e decontratturante privo di effetti collaterali indesiderati. L’omotossicologia iniettabile è una tecnica per la quale i rimedi omotossicologici in apposita formulazione, sono infiltrati per via intradermo e sottocute su agopunti coerenti con la diagnosi. Si tratta di una metodica complessa integrata in una cura che non si deve concludere solo come terapia del dolore.   La cervicale infiammata dipende spesso dall’artrosi cervicale, una malattia cronica delle cartilagini articolari, che interessa successivamente l’osso, la sinovia e  la capsula. Gli anziani e prevalentemente quelli di sesso femminile sono particolarmente esposti, ma  i dolori da cervicale infiammata coinvolgono oggi fasce sempre più giovani della popolazione.  L’ artrosi cervicale  può essere  causata  da fattori costituzionali e ambientali  o da fattori scatenanti quali traumi.   Continua...

Cervicale infiammata e omeopatia iniettabile

Cervicale infiammata e omeopatia iniettabile

Cervicale infiammata

Cervicale infiammata

L’omeopatia iniettabile si applica per la cervicale infiammata  come antiflogistico, analgesico e decontratturante privo di effetti collaterali indesiderati. L’omeopatia iniettabile è una tecnica per la quale i rimedi omeopatici in apposita formulazione, sono infiltrati per via intradermo e sottocute su agopunti coerenti con la diagnosi. Si tratta di una metodica complessa integrata in una cura che non si deve concludere solo come terapia del dolore.   La cervicale infiammata dipende spesso dall’artrosi cervicale, una malattia cronica delle cartilagini articolari, che interessa successivamente l’osso, la sinovia e  la capsula. Gli anziani e prevalentemente quelli di sesso femminile sono particolarmente esposti, ma  i dolori da cervicale infiammata coinvolgono oggi fasce sempre più giovani della popolazione.  L’ artrosi cervicale  può essere  causata  da fattori costituzionali e ambientali  o da fattori scatenanti quali traumi.   Continua...

Bulging discale e omotossicologia iniettabile

Bulging discale e omotossicologia iniettabile

Bulging discale

Bulging discale

Nel bulging discale si applica l’omotossicologia iniettabile come trattamento antinfiammatorio, miorilassante e analgesico privo di controindicazioni degne di nota. L’omotossicologia iniettabile è una tecnica per la quale i rimedi  sono infiltrati per via intradermo e sottocute su punti di agopuntura coerenti con la diagnosi di bulging discale.  Si tratta di una metodica complessa integrata in una cura che non si deve concludere solo come terapia del dolore. Il bulging discale è una patologia che si manifesta quando il nucleo polposo del disco interverterbrale si riduce a causa di disidratazione. Il bulging determina una diminuzione dell’altezza del disco con una sua  espansione verso l’esterno. Il dolore connessa può durare anche alcune settimane e estendersi lungo il percorso del nervo implicato. La riparazione spontanea è possibile tramite assorbimento delle fibre anulari che hanno subito la rottura.  Continua...

Tossicità finanziaria e omotossicologia

Tossicità finanziaria e omotossicologia

tossicità finanziaria

tossicità finanziaria

L’omotossicologia e le MNC, Medicina Non Convenzionali, se inserite nel sistema sanitario nazionale oltre a fornire uno strumento di terapia valido per molte malattie, contribuirebbero alla riduzione del fenomeno penoso della tossicità finanziaria delle cure. La tossicità finanziaria è un termine coniato in ambiente oncologico per indicare il danno sulla salute che un paziente patisce a causa di uno squilibrio tra costo della cura e sostenibilità del costo. La tossicità finanziaria non si osserva solo in ambiente oncologico. Il termine deriva da studi clinici che indicano come la mortalità aumenti in modo significativo quando il malato o la sua famiglia sono posti in eccessiva difficoltà economica a causa delle cure. L’organizzazione di sistemi sanitari complessi evidenzia con la tossicità finanziaria una problematica metodologica rilevante.   Continua...